Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, come cambia la classifica dopo le gare del 24° turno

Il successo sulla squadra di Tesser vale il sorpasso ai danni del Vicenza

Una vera e propria boccata d’ossigeno. Tre punti che servivano come il pane. Dopo i risultati maturati nella giornata di sabato, la vittoria sui ramarri di Tesser è davvero un toccasana.

I successi esterni della Cremonese a Brescia (1-2) e quello a sorpresa della Reggiana in casa del Cittadella (0-3), avevano messo la Reggina nelle condizioni di dover vincere per forza per non rischiare di venir risucchiata dietro. E, grazie a quell’azione strepitosa tra Folorunsho e Bellomo, la vittoria è arrivata, puntuale e salvifica.

Denis e compagni riescono così a mantenere le distanze da Cremonese e Reggiana, rispettivamente a -3 e -2, entrambe già battute nel primo scontro diretto. Il successo dei neroverdi vale però anche il sorpasso ai danni del Vicenza fermato sul 2-2 al Menti dalla Spal e l’allungo su Brescia, Cosenza e Ascoli (battute da Cremonese, Lecce e Salernitana).

Provando ad alzare la testa ora i distacchi con chi precede non sono così ampi. C’è la coppia Pordenone-Pisa a quota 32 e il Frosinone a 33 appena fuori dalla griglia play-off.

Adesso, però, per la Reggina arrivano le gare toste, quelle contro le big.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Pino
Pino
11 giorni fa

Abbiamo tante squadre dietro e tante avanti a noi, certo non vanno ripetute partite come a Cosenza per poter guardare solo chi sta davanti

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti