Resta in contatto

Approfondimenti

Troppo Empoli per la Reggina, finisce la serie utile degli amaranto (0-3)

I toscani si sono rivelati troppo forti per la squadra di Baroni che adesso deve reagire subito

Tre a zero all’andata. Tre a zero al ritorno. Se c’è una cosa che può consolare la Reggina è che l’Empoli, per quest’anno, non lo incontrerà più. Al di là, però dei corsi e ricorsi storici il dato di fatto inequivocabile è che i toscani sono fuori portata per gli amaranto. E probabilmente anche per buona parte delle squadre del campionato cadetto.

Gli azzurri passano al Granillo, facendola sembrare quasi più semplice di quanto non sia stata in realtà. Sì, perché soprattutto nelle fasi di equilibrio gli amaranto hanno spesso dato la sensazione di poter riprendere una partita che era stata sbloccata da Olivieri.  Cross di Fiamozzi, nella circostanza, illuminato da uno strepitoso Bajrami.

E le difficoltà sulla sinistra sono rimaste per buona parte della partita una costante della gara della Reggina.  Una piaga in cui i toscani hanno spesso affondato il coltello.  Con le loro combinazioni rapide, il loro muoversi in maniera coordinata.   E già nel primo tempo c’erano state le avvisaglie del raddoppio.  Un clamoroso errore di testa di Casale e una grande parata di Nicolas su Olivieri avevano tenuto in partita la Reggina.

Gli amaranto, in realtà, hanno avuto due buone occasioni per pervenire al pareggio (tiro-cross di Edera e percussione di Folorunsho), ma per tutta la gara non sono apparsi quelli delle ultime settimane. Anche e soprattutto per la consistenza dell’avversario.

Nella ripresa sono arrivati il raddoppio di Mancuso e la firma di Matos.   Ma ciò che ha impressionato è stato il modo con cui l’Empoli è riuscito a tenere praticamente sempre lontano alla porta gli amaranto.  Con un pressing alto alternato ad un’eccellente circolazione di palla, passando per verticalizzazione improvvise e combinazioni mortifere.

Quest’anno, per la Reggina e non solo , contro l’Empoli non è proprio aria.

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
tex
tex
1 mese fa

…AGGIUNGIAMO UN TANTINO DI PRESUNZIONE DI BARONI CHE CONSAPEVOLE DI AFFRONTARE LA SQUADRA PIU’ FORTE E CON PIU GAMBA DEL CAMPIONATO, INIZIA CON LO STESSO 11 CHE HA GIOCATO 48 ORE PRIMA…IN BARBA AD UN ORGANICO DI 31 CALCIATORI QUASI TUTTI INTERCAMBIALI SENZA PERDERE IN QUALITA’; STESSA CONSIDERAZIONE EVIDENTEMENTE LA FARANNO I CALCIATORI RESTATI IN PANCA: PRESUNTUOSO FONDAMENTALISTA.

ciccokozza
ciccokozza
1 mese fa

Menomale che Dionisi si aspettava una Reggina chiusa…

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti