Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, Baroni e la terza partita in una settimana: un’idea già chiarita

Il tecnico parlerà in conferenza stampa, ma sul possibile turn-over si era già forse sbilanciato

Tre partite in una settimana.  La Reggina, a Pisa, farà turn-over  o qualcosa di simile? La domanda è lecita. Tuttavia, per capire qualcosa di più potrebbe essere necessario attendere la conferenza stampa di Marco Baroni prevista per le ore 12.30.

Per capire quello che potrà accadere a Pisa, in relazione alla formazione titolare amaranto, lo si può al momento intuire sulla base di due dati di fatto.

Il primo è che Marco Baroni ha, di fatto, fatto giocare sabato e martedì la stessa squadra. Gli stessi undici che hanno battuto la Spal, sono partiti contro l’Empoli.

È abbastanza difficile credere che in Toscana si possa rivedere ancora una volta la conferma in blocco della squadra.

E poi c’è un altro dato da tenere in conto. Nelle ultime conferenze stampa Marco Baroni ha messo in chiaro come, per quella che è la sua esperienza del campionato di Serie B, la partita ravvicinata in cui si paga di più sotto il profilo fisico è la terza.

Dichiarazione che, proiettata al prossimo di campionato, autorizza oltre modo a credere che la Reggina destinata ad opporsi al  Pisa, almeno inizialmente, potrebbe proporre novità significative. Quantomeno sul piano degli uomini.  Senza dimenticare che, però, i cinque cambi restano una risorsa di cui tenere conto e che, in alcuni casi, possono con più facilità determinare cambiamenti già alla fine dei primi quarantacinque minuti. Cosa che avveniva molto più rapidamente quando le sostituzioni erano solo tre.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti