Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, questione di ‘usato sicuro’

Marco Baroni è tornato a pescare nella vecchia guardia che non ha tradito

Nelle ultime gare si è più volte sottolineato quanto la nuova strada tracciata da Marco Baroni ed il mercato di gennaio abbiano, di fatto, cancellato la squadra che un anno fa aveva strapazzato tutti gli avversari in Serie C.

A Pisa, come tra l’altro era già stato preventivato, si è assistito ad una sorta di piccolo record. C’erano, infatti, ben tre calciatori che erano reduci dalla stagione 2019-2020.   Loiacono in difesa, Bellomo sull’esterno e Bianchi a centrocampo.

Tutti hanno offerto un rendimento apprezzabile, ma a meritare una menzione speciale è Nicolò Bianchi.   Il centrocampista è un calciatore di cui Baroni si fida ciecamente, sebbene nelle ultime gare l’arrivo di Crimi lo abbia fatto retrocedere nelle gerarchie.

Il centrocampista ha offerto una prova che rispecchia fedelmente quelle che sono le sue caratteristiche: ha fatto tutto bene, nulla benissimo.  Un equilibrio che piace tanto alla squadra e soprattutto agli allenatori.

La sua prestazione, perfettamente a fuoco con quelle che erano le esigenze della squadra, significa che non ha mollato neanche un centimetro. A 29 anni sa bene che questa stagione è per lui una grande occasione e c’è un contratto in scadenza. Situazione che presto o tardi dovrà essere approfondita.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti