Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina: turnover sì, ma non per tutti

Marco Baroni  a Pisa ha cambiato otto undicesimi della squadra che aveva iniziato la gara contro l’Empoli

Marco Baroni non aveva mai cambiato così tanto. Il tecnico amaranto a Pisa ha di fatto rivoluzionato l’undici titolare rispetto a quello che aveva perso in casa contro l’Empoli.

Lakicevic, Stavropoulos, Di Chiara, Bianchi, Bellomo, Micosvschi e Okwownko.   Sono i nomi dei calciatori che il tecnico ha scelto di gettare nella mischia dopo che non erano stati utilizzati dall’inizio nelle due formazioni precedenti che, poi, erano praticamente uguali.

Sono quattro  gli amaranto che hanno mantenuto il loro posto: il portiere Nicolas, il difensore Loiacono, il centrocampista Crimi e soprattutto Michael Folorunsho.

Scelte che, verosimilmente, sono state contraddistinte dalla voglia di mantenere in campo quei calciatori che, al momento, sul piano atletico sono in condizioni migliori degli altri e non patiscono il sovraccarico di partite in poche settimane.

Un’indicazione interessante e confortante se si considera quanto oggi la squadra benefici delle prestazioni di Folorunsho che, anche a Pisa, ha dimostrato di avere una marcia in più rispetto a compagni ed avversari.

La buona notizia è che comunque la rosa pare essere profonda al punto da poter garantire ricambi che possano non far rimpiangere quanti, in questi primi mesi di gestione Baroni, hanno giocato di più.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti