Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, il 2 su 13 che nasconde un limite e un ultimo posto in classifica

Il gol di German Denis contro il Chievo ha regalato un punto, ma è un’anomalia

È passato più di un girone dall’ultima volta in cui la Reggina, una volta passata in svantaggio, è riuscita a portare a casa un risultato positivo.

Era accaduto esattamente a  Lignano Sabbiadoro contro il Pordenone, quando Michael Folorunsho a tempo quasi scaduto tirò fuori una conclusione che, grazie ad una deviazione, regalò il 2-2 alla squadra allora allenata da Toscano.

Il fatto si è ripetuto contro il Chievo e più o meno allo stesso minuto.   Sale quindi a due il numero delle volte in cui una rimonta amaranto ha avuto un esito utile.

Ci sarebbe da rallegrarsi per l’aggiornamento del dato, ma andando a guardare quello che è il trend di ogni squadra di Serie B si scopre che gli amaranto sono la peggiore squadra in questo fondamentale.

Quando la Reggina è andata in svantaggio, undici volte su tredici ha perso.  Persino il Pescara ha fatto meglio (tre pareggi) ed anche l’Entella (una vittoria e tre pareggi dopo essere andata sotto).

La squadra più brave nelle rimonte  è l’Empoli (4 vittorie, 7 pareggi e 1 sconfitta dopo lo svantaggio).  Al secondo posto l’Ascoli (quattro vittorie, 5 pareggi su 23 svantaggi).

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti