Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, quale scelta su Folorunsho? Il sospetto che viene dai precedenti

Il centrocampista tornerà a disposizione, ma il suo impiego dall’inizio è tutt’altro che scontato

La Reggina ha già riabbracciato Michael Folorunsho.  Il centrocampista è tornato ad allenarsi in gruppo ed è completamente ristabilito sul piano fisico.  Il suo utilizzo nella gara contro il Vicenza è pressoché certo, ma il suo impiego nella formazione titolare non è un dato certo.

Baroni, nelle sue ultime dichiarazioni, ha sottolineato come il calciatore debba trovare la migliore condizione.  Provando a interpretare quello che è il pensiero del tecnico e soffermandosi sulla coerenza che ha sempre avuto nelle scelte, è lecito immaginare che difficilmente forzerà i tempi con Folorunsho.

La prima motivazione è che l’allenatore crede molto nel gruppo e dare subito un posto da titolare a chi è rimasto fuori nelle ultime settimane, potrebbe non essere un segnale ideale verso una squadra a cui Baroni ha voluto inculcare la cultura del lavoro settimanale.

L’altro punto è che mai il tecnico ha forzato i tempi con quanti rientrano da un infortunio. Era accaduto forse solo con Charpentier che, però, si fece male subito e lo stesso Baroni sottolineò come quella scelta fu anche figlia dell’emergenza che aveva in quella fase la Reggina in attacco.

Penuria di uomini che, invece, adesso la Reggina non ha nella posizione di Folorunsho.  Edera, Bellomo e Rivas sono tutti calciatori che possono occupare quella casella e l’abbondanza sulla trequarti autorizza anche a credere che il calciatore cresciuto nella Lazio potrebbe essere schierato solo a partita in corso.

Non è, però, da escludere che possano intervenire fattori che possano giocare a favore di un utilizzo di Folorunsho dall’inizio.  Uno è che l’infortunio smaltito è di natura traumatica e non muscolare, dunque meno soggetto a ricadute.

L’altro è che, nel recente passato, il centrocampista ex Bari ha dimostrato di essere il calciatore che più di ogni altro può fare la differenza in questa squadra.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti