Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Reggina, Lombardia tabù fino a questo momento

La squadra amaranto nelle ultime settimane ha infranto quasi tutti i record negativi che la riguardavano, adesso c’è un’altra occasione

C’era una Reggina che perdeva punti in maniera seriale nella ripresa.  C’era una Reggina che non segnava mai su calcio piazzato. C’era una Reggina che nel girone d’andata faticava in maniera considerevole contro le squadre venete.

All’orizzonte, per gli amaranto, si profila un’altra sfida: cancellare il dato negativo che li riguarda rispetto alle spedizioni in terra lombarda.   A Cremona arriverà la terza esibizione in Lombardia.

Per ricordare le precedenti occorre dei passi indietro e tornare fino alla sconfitta rimediata sul campo del Monza.  In quell’occasione la Reggina cedette 1-0 e non c’era ancora Baroni.  L’altro ko è, invece, arrivato al Rigamonti di Brescia ed anche in quell’occasione fu 1-0, c’era già l’allenatore fiorentino e per quanto visto in campo fu un’occasione persa per la squadra dello Stretto, soprattutto per le ripartenze sprecate nel primo tempo.

Due sconfitte, dunque, in Lombardia e soprattutto zero gol segnati.  Sarà oltremodo fondamentale infrangere questo tabù nella sfida dell’1 maggio contro la Cremonese, tenuto conto che si tratta di un sfida cruciale ai fini di far diventare ancora più legittime le proprie ambizioni di play off.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News