Resta in contatto

News

Cremonese-Reggina, primo passaggio chiave già in mattinata

I protocolli prevedono che potrà scendere in campo solo chi avrà un tampone negativo quattro ore prima della partita

Non si può parlare di formazione amaranto per Cremonese-Reggina.  E l’augurio è che sia di buon auspicio rispetto a ciò che dovrà accadere nella mattinata che anticiperà il match. Si tratterà, tra l’altro, di una prima parte della giornata piuttosto breve se si considera che si andrà in campo alle 14

Stando ai protocolli Figc qualora si palesi un positivo nelle 48 ore antecedenti una partita, è necessario sottoporsi ad un tampone  che abbia la stessa data della partita e, una volta accertata la negatività, dovrà essere presentato per l’accesso al match da parte dei tesserati.

Prima, perciò, di immaginare la formazione titolare che Marco Baroni manderà in campo sarà necessario che il tecnico abbia conferma di quali giocatori saranno a disposizione.

A quel punto l’allenatore potrà tornare a lavorare sui suoi progetti tattici per la partita e capire quanti degli uomini che aveva intenzione di arruolare per la sfida contro i lombardi potranno essere fatti giocare.  Si auspica che  la positività accertata possa restare l’unica,  ma bisognerà che a confermare la speranza siano gli esami diagnostici.  Cremonese-Reggina per gli amaranto avrà già un passaggio chiave, quando si avranno gli esiti dei tamponi della squadra.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News