Resta in contatto

News

Valzania rompe l’equilibrio prima del riposo, Reggina sotto di un gol all’intervallo

Cremonese in vantaggio dopo i primi 45 minuti della sfida dello Zini

Sono 45 minuti di grande intensità quelli giocati allo Zini tra Cremonese e Reggina nel match che segna il ritorno in campo dopo la sosta. Un match nel quale Baroni sorprende tutti cambiando non solo alcuni uomini, ma addirittura il sistema di gioco. La Reggina si schiera, infatti, con un 4-4-2 che si trasforma in 4-2-4 che ha in Okwonkwo-Denis la coppia di attaccanti. Folorunsho parte dalla panchina.

La Cremonese parte subito a mille, aggredendo alta la Reggina e imponendo un ritmo elevato all’incontro. Dal canto suo la squadra di Baroni risponde colpo su colpo provando a far male sulle ripartenze.

Nicolas si sporca subito i guanti su Ciofani dopo 10 minuti e devia la sua conclusione in angolo, poi blocca senza problemi su Castagnetti intorno alla mezz’ora mentre è Di Chiara a salvare in scivolata su Baez. Il portiere amaranto è costretto ad arrendersi sul destro di Valzania che insacca, prima del riposo, la corta respinta di Crisetig su una punizione dalla trequarti dei grigiorossi.

Amaranto che si affacciano poco in avanti e si fanno pericoloso solo con un sinistro sbilenco di Edera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News