Resta in contatto

News

Reggina stanca, con l’Ascoli solo un punto

Gli amaranto dovevano vincere per continuare a cullare sogni di play off,  i risultati dagli altri campi danno una mano ma la strada si complica

Non arriva la vittoria che la Reggina avrebbe dovuto conquistare per rendere ancora più forte la sua candidatura per i play off. Arriva solo un punto e, a dire la verità, la squadra nel complesso ha dato l’idea di essere un po’ sulle gambe rispetto agli avversari quantomeno sulla linea di arrivo.

Nel primo tempo gli amaranto avevano dimostrato una consistenza diversa rispetto ai marchigiani. La squadra di Baroni aveva in larga parte fatto il match, avendo il torto però non di aver ampliato il vantaggio trovato al 10′ con il colpo di testa di Cionek.

Nel momento in cui la squadra ha iniziato a non affondare il colpo, è ricascata in quelli che sono errori che a Marco Baroni proprio non piacciono.  Ad esempio quello di dare spazio a giocate che fossero più efficaci di quelle viste, finendo per specchiarsi.

Quello che ne è venuto fuori che da due errori in anticipo della difesa sono nate due ripartenze letali per l’Ascoli. Nella prima occasione è scaturito il rigore calciato da Sabiri (generato da Cionek) e neutralizzato da Nicolas.  Nella seconda, invece, Bajic non ha perdonato facendo centro sul secondo palo in chiusura di prima frazione.

In avvio di ripresa  c’è un altro errore amaranto a portare gli ospiti avanti. O meglio a propiziare l’1-2, dato che la palla persa a centrocampo porta Sabiri al tiro, ma la sua conclusione dai venticinque metri che si insacca all’incrocio è un numero d’alta scuola.

Il gol che, invece, porta al pareggio amaranto nasce da una grande giocata di Denis che lancia Rivas sulla destra. L’honduregno mette in pezzo un pallone che Montalto deve solo spingere in rete.

Nel complesso nel finale è più l’Ascoli ad andare vicina al gol che non la Reggina.  L’unica consolazione sono i risultati favorevoli che arrivano dagli altri campi.

 

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Per stanchezza dovrebbe essere l’Ascoli che ha riproposto 9/11 della partita precedente e con due squalificato della squadra titolare. Queste sono le solite scuse che dicono le squadre che non raggiungono il risultato che si erano prefissato.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Allora purtroppo addio ai play -of?…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Altro allenatore Geria!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

I calciatori in buone condizioni, sono rimasti in panchina. Sempre forza Reggina.

Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News