Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, il Granillo verso la riapertura: ma quanti posti saranno disponibili?

L’impianto di Viale Galileo Galilei, come altri in Italia, dovrebbe ritrovare i tifosi all’inizio del prossimo campionato

Il peggio dovrebbe essere alle spalle. O almeno così si spera. Allo stesso modo si auspica che, in relazione alla situazione Covid, presto possa corrispondere una riapertura degli stadi.  Non sarà totale, almeno inizialmente.  Gli impianti dovrebbero poter ospitare tifosi per il 25% della capienza.  Un dato che potrebbe essere non un problema per chi fatica a portare migliaia di tifosi allo stadio, ma che potrebbe esserlo per la Reggina.

Ad oggi non c’è un dato ufficiale relativo alla capienza.  L’impianto non può più ospitare 28.000 persone.  Il Granillo ha, infatti, avuto più ammodernamenti negli ultimi anni che hanno ridotto la capienza.  Prima in Tribuna Ovest e poi negli altri settori.

Oggi è ragionevole credere lo stadio possa ospitare circa 24.000 spettatori. Averne a disposizione il 25% equivale a poterne ospitare 6000. Numero a cui, eventualmente, occorrerà decurtare quelli destinati agli addetti ai lavori (1000?).

Meglio di niente ed è normale dirlo, ma si tratterà di un’affluenza che non potrebbe fare la differenza quanto un Granillo aperto al 10%, sia sotto il profilo della spinta  per la squadra che dell’introito economico.

Tra le ipotesi che oggi si fanno è che comunque l’accesso agli impianti dovrebbe riguardare unicamente i possessori di Green Pass.  Certificato verde italiano (da non confondere con quello europeo)  riservato a chi è vaccinato da almeno quindici giorni con una dose (se ne servono due), a chi è guarito dal Covid nei mesi precedenti o chi è stato sottoposto a tampone, risultato negativo, nelle quarantotto ore precedenti.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti