Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, Aglietti-Laribi-Di Carmine e fu A per l’Hellas

L’attaccante è finito nel mirino degli amaranto: se arrivasse, si ricomporrebbe un trio importante

In ambito Reggina quando pensi all’Hellas Verona, la seconda cosa che viene in mente è quel maledetto gol di Cossato nello spareggio del 2001.  Il calcio, però, è atto anche di altro.  E oggi il club amaranto, in un disegno perfetto rispetto ai programmi, potrebbe ritrovarsi un trio di protagonisti dell’ultima promozione in Serie A del Verona.

Karim Laribi è già in ritiro a Sarnano, con Alfredo Aglietti.   La Reggina, qualora il calciatore accettasse, rischierebbe di ritrovarsi in rosa anche Samuel Di Carmine.   Sono due calciatori che, tra l’altro, sono andati a segno nella finale play off con cui gli scaligeri rimontarono un clamoroso  2-0 subito a Cittadella.  Al Bentegodi finì 3-2 e nel tabellino c’era scritto sia il nome del trequartista italo-tunisino, che dell’attuale obiettivo di mercato amaranto.

Con Aglietti fecero entrambi molto bene,  Di Carmine arrivò a sfiorare la doppia cifra in un’annata in cui non giocò molto e c’era dividere il posto da titolare con uno che si chiamava Gianpaolo Pazzini.

Averlo a Reggio, per la Reggina, non sarà facile, ma prendere giocatori che hanno saputo vincere ha sempre i suoi vantaggi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti