Resta in contatto

Approfondimenti

Secondo centro per Galabinov già trascinatore della Reggina

Dopo il gol su rigore contro la Ternana il bulgaro realizza di testa contro il Crotone

Il repertorio non è certo tutto qui. Dopo il primo gol in amaranto, arrivato dagli 11 metri nella sfida contro la Ternana, sabato allo Scida Andrej Galabinov ha mostrato uno dei suoi pezzi forti, il colpo di testa, che è valso il vantaggio nel derby contro il Crotone.

L’esperto attaccante bulgaro, fulcro dell’attacco amaranto e catalizzatore delle attenzioni delle retroguardie avversarie, ha però ancora molto da mostrare ed offrire. Il gol contro i pitagorici è arrivato, infatti, ancora da calcio piazzato. Punizione battuta da Ricci che pesca la testa del numero 16 amaranto in mezzo ad una selva di avversari.

Manca il gol su azione manovrata, manca la stoccata dalla distanza, mancano ancora tante frecce che Galabinov ha nel proprio arco.

Certo, se il buongiorno si vede dal mattino, ai tifosi amaranto non resta che attendere le ulteriori dimostrazioni di forza e qualità del bomber ex Spezia.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Tex
Tex
4 giorni fa

Cari amici di Reggio, il vs. Galabinov sarà pure un buon acquisto ma sappiate che con un portiere normale che noi non abbiamo non avrebbe mai segnato.
Cmq auguri per il prosieguo del campionato.

Anna
Anna
5 giorni fa

Soldi ben spesi come si dice dalle nostre parti boni e biniritti

Altro da Approfondimenti