Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, è il momento delle rotazioni?

Gli impegni in calendario rivelano un’agenda piuttosto fitta, in questi casi rincorrono i medesimi interrogativi

Si avvicina l’appuntamento con Reggina-Spal. Una gara particolarmente impegnativa, ma che sarà la prima di un ciclo di tre partite piuttosto ravvicinate.  Il primo turno infrasettimanale è, per gli allenatori, probabilmente il primo appuntamento in cui ci si interroga sul come ottimizzare le energie.

Nel caso della Reggina si è vista una squadra che per sette-otto undicesimi ha mantenuto i medesimi titolari nei primi tre appuntamenti della stagione. Una scelta che serve per acquisire maggiore confidenza con i meccanismi tattici, creare identità e gradualmente coinvolgere il resto del gruppo, ultimi arrivati compresi.

Il momento potrebbe, però, essere arrivato.  Difficilmente Aglietti effettuerà scelte conservative contro la Spal, preferendo scegliere la strada della continuità.

Qualche interrogativo in più potrebbe sorgere in occasione del match contro il Pordenone di metà settimana che anticipa quello di sabato contro il Frosinone.

A centrocampo potrebbe essere, ad esempio, il momento in cui potrebbe ricevere una maglia da titolare uno come Bianchi, che da anni è ormai un calciatore affidabile per i colori amaranto pur essendo raramente accreditato dei gradi del protagonista in partenza.  Ma non solo lui, tenuto conto che Aglietti ha una rosa profonda da cui attingere in molte zone del campo.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti