Resta in contatto

News

Reggina-Frosinone, la partita più difficile è sempre quella che sta per arrivare

Gli amaranto tornano in campo dopo il turno infrasettimanale

Sabato di campionato per la Reggina. Alle ore 16.15 al Granillo si gioca la sesta giornata del campionato di Serie B e sullo stretto arriva il Frosinone.  In un campionato fatto di tante ottime squadre (almeno 15) i ciociari sono iscritt ial ristrettissimo club delle corazzate.  Una squadra costruita senza follie, ma con calciatori di categoria caratterizzati da ingaggi importanti e grande qualità.

In questa B non si può abbassare la guardia con nessuno, figurarsi quando c’è da confrontarsi con un team qualificato come quello guidato da Fabio Grosso.  Sarà dura per la Reggina che si troverà di fronte un avversario che può mettere in campo gli stessi argomenti che più possono mettere in difficoltà Crisetig i compagni, ma con più qualità.  Il dinamismo in primis.

La Reggina, dal canto suo, ha la consapevolezza di avere qualità e possibilità di mettere in difficoltà chiunque, ma bisognerà elevare il livello della prestazione rispetto a quella fornita contro il Pordenone.  È bastato abbassare lo standard per rischiare di perdere contro una squadra che, fino alla quinta giornata, non aveva ancora fatto gol e neanche un punto.

In B la partita più difficile è sempre quella che arriva più vicina e, quando c’è da pensare dal Frosinone, sembra anche superfluo doverlo sottolineare.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News