Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, compagni di squadra fin da bambini: adesso di nuovo fondamentali a Reggio Calabria

Giuseppe Loiacono e Nicola Bellomo non sono giocatori qualunque di questa squadra

Il rapporto che lega la Reggina e la Puglia ha diversi fili conduttori. Basti pensare, ad esempio, al fatto che tra i grandi protagonisti della storia amaranto c’è Nicola Amoruso da Cerignola, provincia di Foggia.  Se, invece, si circoscrive il discorso alla sfera del tifo esiste un ultratrentennale gemellaggio  che lega i tifosi reggini a quelli di Bari.

E proprio da Bari provengono due protagonisti assoluti della storia recente della Reggina.  Nicola Bellomo è alla quarta stagione alla Reggina, mentre Giuseppe Loiacono alla terza.  Si conoscono da quando sono bambini, essendo coetanei ed avendo fatto praticamente tutta la trafila nel settore giovanile biancorosso da baresi doc.

In una città amica hanno trovato modo di lasciare il segno.  Bellomo nell’ultima gara ha realizzato un gol e un assist ma è stato il coronamento di un lungo periodo fatto di prestazioni di alto livello, il capitano, invece, si è ripreso la fascia ed un ruolo da protagonista.

Entrambi sembravano non essere adatti al modo di giocare di Alfredo Aglietti e pur essendo della vecchia guardia sembrava che il loro futuro potesse essere altrove.  La loro capacità di adattamento e quello che è ormai un innegabile attaccamento alla maglia amaranto li ha riportati sulla cresta dell’onda e c’è un marchio molto forte da parte loro nel momento positivo della Reggina.

E non è un dato accessorio, tenuto conto che si tratta di calciatori lunga militanza che sono partiti dalla C con il club amaranto e ora sono protagonisti con la squadra in alto in B.

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti