Resta in contatto

News

Verso Reggina-Brescia, Toscano: “Tutti arruolabili ma non so ancora chi potrà giocare”

Non ci sono indisponibili nel gruppo, ma chi sarà in condizione di scendere in campo?

Si torna in campo, finalmente. Alla vigilia della sfida contro il Brescia, primo impegno ufficiale del 2022 e primo dopo la lunga sosta, mister Mimmo Toscano ha incontrato la stampa per presentare il prossimo avversario ma anche, e forse soprattutto, per fare il punto della situazione sul gruppo amaranto, appena uscito dal tunnel del Covid.

“Lo spirito deve essere ottimale – esordisce Toscano – sappiamo che è una situazione particolare. Siamo stati colpiti dal Covid il 23 dicembre e c’è gente che si è unita al gruppo solo ieri o due giorni fa. È una situazione particolare, ma lo spirito deve essere quello giusto. Vogliamo continuare sulla strada intrapresa a Como, dobbiamo dare continuità. Sappiamo che sarà una gara in cui serviranno tanta testa e tanto cuore perché ritrovarsi tutti insieme per giocare quando negli allenamenti finora ho avuto 9-10 giocatori a disposizione non è facile. Ma i ragazzi sono concentrati e hanno voglia di fare la prestazione”.

Tutti guariti da un punto di vista sanitario, il Covid sembra essere solo un ricordo, ma qual è la condizione fisica dagli amaranto? “La squadra sta bene dal punto di vista sanitario. Bisogna capire in che stato fisico saremo domani. Se scendiamo in campo giocando da squadra e con la giusta determinazione potremo sopperire a queste lacune. I giocatori sono tutti arruolabili (compreso Faty) ma ancora dobbiamo fare le valutazioni, assieme allo staff, per capire chi potrà prendere parte alla partita, chi ci dà maggiori garanzie di affidabilità”

Quanto al prossimo avversario, il Brescia, Toscano dichiara “Il Brescia non lo scopro io. È una squadra costruita per vincere il campionato e sta tra l’altro rafforzando l’organico. Sarà una partita difficile ma molto dipenderà da noi, dalla voglia di sopperire alle difficoltà delle ultime settimane. Sono convinto che se giocheremo di squadra potremo fare bene. Le individualità del Brescia sono temibili. Hanno qualità tecniche importanti e giocatori che possono portare l’episodio dalla loro parte. Noi dobbiamo limitare le loro qualità e far uscire le nostre”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News