Resta in contatto

Approfondimenti

Monza-Reggina, tradizione amaranto non favorevole al Brianteo: il successo manca da 24 anni

Torna una sfida che l’anno scorso è tornata ad essere disputata dopo quattro lustri di assenza

C’era Mimmo Toscano sulla panchina della Reggina che lo scorso anno, dopo oltre vent’anni, faceva ritorno a Monza. Il match finì 1-0 e a decidere la sfida fu Dany Mota. In quella gara Alessandro Plizzari parò un rigore a Kevin Prince Boateng, in uno dei pochi picchi di rendimento della sua esperienza a Reggio Calabria. La partita, tra l’altro, fu condizionata dall’espulsione di Folorunsho.

La penultima esibizione amaranto in Lombardia corrisponde all’ultimo pari tra le due squadre. Era la stagione 98-99, quella della promozione in a con Gustinetti prima e Bolchi poi in panchina. In quell’occasione gli amaranto passarono in vantaggio con Fabio Firmani e ad un quarto d’ora dalla fine subirono il pari di Clementini.

Risale, invece, all’1 marzo 1998 l’ultima vittoria della Reggina a Monza. Finì 1-0 e la squadra allenata da Franco Colomba trovò il gol-vittoria, con un difensore centrale: Antonio Aloisi.

Per trovare l’altra vittoria amaranto bisogna tornare indietro fino al 5 dicembre 1965. Florio e Ive firmarono il 2-1 con cui gli amaranto di Tommaso Maestrelli superarono i biancorossi allenati da Vincenzo Rigamonti.

A fronte delle due vittorie amaranto si registrano quattro vittorie dei lombardi e sei pareggi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti