Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Reggina: più importante di un gol

La squadra ha dato l’ok al taglio degli stipendi in maniera tale da favorire l’abbassamento dei costi di gestione

Contrariamente a quanto si pensa, la Reggina ha venti calciatori sotto contratto. Molti sono elementi di grande spessore per il campionato di Serie B e se si dovesse riuscire a centrare l’iscrizione, avrebbe una base in cui poter inserire dei giovani e beneficiare di una squadra di discreto livello. Il dato di fatto è che potrebbe farlo con un monte ingaggi ridotto di circa il 30% rispetto alla passata stagione. Una condizione essenziale per rendere il futuro sostenibile, tenuto conto che chi acquista dovrebbe sostenere una rata da circa un milione di euro per i prossimi sette o dieci anni.

Un’eventualità che viene praticamente ammortizzata da questa riduzione degli stipendi, in attesa che si apra ad esempio la campagna abbonamenti. Quest’ultima negli ultimi due anni non è mai partita nella maniera che piace tanto ai tifosi della Reggina, da sempre ad alti livelli sul profilo delle tessere annuali sottoscritte.

Di certo c’è che la squadra formalizzando la scelta di rinunciare agli emolumenti ha fatto una giocata determinante, anche rispetto alla possibilità di prospettare al nuovo acquirente l’aria che tira a Reggio Calabria. Dove tutti, ma davvero tutti, stanno spingendo per mettere da parte questo momentaccio.

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti