Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Reggina-Cosenza: l’incertezza della B moltiplicata per l’imprevedibilità di un derby

Il giorno della sfida tanto tanto attesa e c’è voglia che inizi per godersi lo spettacolo e l’atmosfera del Granillo

Ore 16.15.  Reggina-Cosenza è un nuovo capitolo della stagione 2021-2022. Non è un appuntamento come gli altri, perché è pur sempre un derby. Non sarà quello con il Messina per gli amaranto e neanche quello con il Catanzaro per i rossoblu, ma la sfida vale indubbiamente più delle altre.

E a ricordarlo ci penserà la cornice di pubblico, da far invidia a molte partite di Serie A. La Reggina ha valori assoluti migliori degli ospiti dal punto di vista tecnico , ma questo non basta per spostare in maniera decisa il pronostico dalla parte dei padroni di casa. E, tra l’altro, i punti di differenza al momento sono solo quattro.

Si gioca una partita di Serie B. Una circostanza che, in genere, è assai meno scontata di quelle che si verificano in altri campionati. E, come se non bastasse, c’è l’incognita di un derby che, come dicono in tanti, fanno storia a sè.

L’ostacolo, dunque, sarà di quelli di durissimi per la Reggina di Filippo Inzaghi che in settimana avrà ricordato spesso quanto gli avversari possano rappresentare un insidia. Senza, ovviamente, mettere da parte consapevolezze e autostima che la Reggina vista fino ad ora può vantare.

Alle 16.15, però, parlerà il campo e come accade per questi eventi non si vede l’ora che inizino per respirare la loro atmosfera unica.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti