Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Reggina: per la perfezione mancano i pareggi

Gli amaranto, fino ad ora, hanno dimostrato solo di saper vincere o perdere

Nove partite non sono ancora abbastanza per capire quali siano i reali valori del campionato e dove ogni squadra potrà collocarsi. Sono, però, abbastanza per dire che la Reggina di Filippo Inzaghi ha avuto un avvio di stagione molto positivo. A dare la misura del buon avvio è il fatto che siano state vinte sei partite, il doppio di quellle perse.

C’è un po’ di rammarico per il rendimento esterno, considerato che sono arrivati 3 ko che con un po’ di fortuna e attenzione si sarebbero potuti evitare. Tant’è che oggi fa un certo effetto il fatto che nella casella dei pareggi ancora campeggi lo 0.

E il segno “X” sarebbe tranquillamente potuto venire fuori da partite come quelle perse a Terni, Modena e Parma. In nessun caso sono arrivate sconfitte schiaccianti, ma solo ko che in un modo o nell’altro si potevano evitare. A partire dall’ultima sfida al Tardini dove gli amaranto hanno pagato l’ingenuità negli episodi decisivi e il poco cinismo.

Con un paio di pareggi la Reggina, non a caso, oggi sarebbe prima in classifica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti