Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Reggina: Inzaghi pensa alle scelte per Brescia

Il tecnico anche stavolta non dovrebbe cambiare molto rispetto alle ultime sfide

Piccole variazioni, rotazioni degli uomini, ma mai grandi cambiamenti dell’atteggiamento tattico. Sono le scelte che Pippo Inzaghi ha fatto fino ad ora nel campionato in corso. E, a giudicare dai risultati, la strategia è sttaa quella vincente.

Anche contro il Brescia la linea si ha la sensazione sia confermata: 4-3-3 con Menez falso nueve.

Nell’ultima giornata di campionato Cicerelli è stato preferito a Rivas sulla sinistra del tridente offensivo. Il ballottaggio potrebbe riproporsi, anché il tecnico li ritene interscambiabili. Difficilmente si può pensare ad una squadra che faccia a meno dei suoi uomini cardine delle ultime gare: Canotto sull’esterno alto di destra ed Hernani come mezzala offensiva.  Sempre sulla mediana Majer è intoccabile ed è difficile ipotizzare una Reggina senza Fabbian.

Il centrocampista si sta facendo notare di meno, ma è anche vero che dopo l’avvicendamento Crisetig-Hernani con Majer spostato davanti alla difesa, è chiamato a compiti più difensivi e meno di inserimento (delegati di più al brasiliano)

Da verificare le condizioni di Gagliolo, con Cionek pronto eventualmente a subentrare al centro della difesa.  Di Chiara e Pierozzi dovrebbero essere i due terzini. L’altra scelta che probabilmente arriverà solo alla fine sarà quella relativa alla porta tra Colombi e Ravaglia. E le sorprese? Sono sempre possibili.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti