Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Tifo Reggina

Reggina, Hernani-Menez è coppia da palati fini, Fabbian no-stop

Le pagelle degli amaranto dopo il netto successo sul campo del Brescia

COLOMBI 6 – Riconquista la maglia da titolare dopo quattro gare e ha poco lavoro da svolgere, ergo un tiro e mezzo, nelle parti finali del match.

PIEROZZI 6,5 – Nel primo tempo è capace di fare il solito stantuffo sulla fascia destra, appoggiando anche Canotto. Nella ripresa tiene senza alcun problema la posizione. (dal 74′ CIONEK sv)

CAMPORESE 6,5 – Difesa amaranto ai limiti della perfezione. Sta prendendo le misure per il primo gol in amaranto.

GAGLIOLO 6,5 – Ayè e Moreo gli fanno il solletico.

DI CHIARA 7 – Mezzo voto in più per il lavoro costante e preciso nelle due fasi. Nella prima parte della gara è la scheggia impazzita che manda in tilt la retroguardia bresciana. (dall’85’ GIRAUDO sv)

FABBIAN 7,5 – Partita sontuosa. Il gol è frutto di un inserimento senza palla da calciatore navigato. Non si muove mai a vuoto, ruba una quantità industriali di palloni, attiva numerose ripartenze, spalleggia Menez e poi te lo ritrovi a dare una mano alla difesa. Forse la migliore prova in amaranto.

MAJER 7 – Altra prova sopra le righe dello sloveno, che da mediano non sbaglia nulla. Corsa, grinta e intelligenza, per il Brescia è un varco insuperabile.

HERNANI 7,5 – Il Signore del centrocampo. Gli altri del reparto vanno oltre i loro standard, lui sciorina tutte le sue eccezionali qualità tecniche. L’assist per lo 0-1 è una perla, così come numerose giocate che spezzano la mediana bresciana. Valeva la pena aspettarlo.

CANOTTO 6,5 – Stavolta non ci ha messo lo zampino con qualche assist o gol, ma la difesa bresciana ha dovuto lavorare parecchio per frenare l’impeto ed evitare problemi dalle sue giocate. (dall’85’ LIOTTI sv)

MENEZ 8 – Il trascinatore assoluto di una squadra che gira alla meraviglia in ogni suo ingranaggio. Il francese mette a referto la sua migliore prova da quando è a Reggio Calabria. Il gol è una gemma per gli esteti, ma la sua prestazione manda completamente in tilt la formazione lombarda. Non perde un pallone, non sbaglia una sola giocata: con un Menez così nulla è precluso. (dal 70′ GORI sv)

RIVAS 6 – Avvio straripante, poi via via si spegne e fatica a saltare l’uomo. Però si sacrifica per la squadra anche in fase difensiva e questo è un segnale quanto mai positivo per Inzaghi. (dal 70′ CICERELLI sv)

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le pagelle di Tifo Reggina