Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Reggina, Camporese sul ko contro la SPAL: “La squadra ha creato molto, sotto porta serve più cattiveria”

Le dichiarazioni del centrale amaranto qualche giorno dopo la sconfitta contro gli estensi

Michele Camporese, difensore della Reggina, ha parlato a Febea dopo il ko casalingo contro la SPAL:

Non è  stata una partita simile a quella con il Perugia. Somiglia di più a quella persa contro il Modena, con mezzo tiro in porta da parte degli avversari. Dobbiamo alzare il livello della cattiveria agonistica, evitando di essere leggerini quando è il momento di buttarla dentro. Quando non fai gol c’è sempre il rischio che una mezza azione avversaria ti porti a subirlo. Il portiere loro si è superato, ha fatto due o tre parte di livello. Ho visto una squadra che ha creato. La Serie B la faccio da anni e so che sempre quelle davanti incappano in incidenti“.

Camporese non crede in problemi realizzativi della squadra: “Abbiamo avuto difficoltà nel buttarla dentro con la Spal, ma siamo uno dei migliori attacchi ed una delle migliori difese. Per noi è stato un incidente di percorso, adesso pensiamo alla Ternana. Dobbiamo continuare a fare quello che stiamo facendo, provando a metterci sempre qualcosa in più. “Siamo stati un po’ più prevedibili, ma dipende da come giocano gli altri. Se gli avversari stanno dietro la linea la palla può essere così. Se ti affrontano a viso aperto, le cose cambiano. Non credo ci sia un problema di brillantezza, anche perché veniamo da una partita dove abbiamo perso con trenta tiri in porta a uno“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News