Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Reggina: a Palermo sui vecchi difetti potrebbe esserci un problema in più

Qualche problema di formazione per Pippo Inzaghi, con una criticità specifica

Quando si parla di Reggina 2022-2023 è difficile non tessere le lodi. La squadra, pur ricca di qualità, ha saputo bruciare i tempi nella costruzione di un progetto che da subito potesse essere competitivo per i vertici della classifica. Quado, però, è passata appena poco più di metà campionato, si sa che la prossima sfida è confermarsi a certi livelli.

L’obiettivo passa inevitabilmente dalla capacità qualche difetto emerso, a fronte di tanti pregi. Si è detto, ad esempio, come la squadra tenda a prendere troppi gol da palla inattiva e soprattutto sugli sviluppi di un corner. Da calcio d’angolo, in particolare, è già avvenuto nelle ultime tre partite giocate.

La brutta notizia per Pippo Inzaghi è che, in questo momento, rischia di dover fare a meno di due dei suoi saltatori migliori. Uno non ci sarà sicuro ed è Fabbian. Rispetto a Bolzano rientrerà Majer che, però, non è un gigante. C’è, inoltre, un po’ di apprensione per Hernani. Il brasiliano, anche se si tende a dimenticarlo, è il calciatore che più volte libera l’area di rigore amaranto quando i palloni arrivano da calcio piazzato.  Sarà un caso, ma sul 2-1 del Sudtirol era in panchina.

Non ha nulla di grave, ma qualche problema fisico potrebbe rendere complicata la sua situazione verso Palermo. Si attendono sviluppi.

 

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti