Tifo Reggina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Reggina: dopo Cittadella, tre certezze si fanno strada

Il match del Tombolato ha regalato un altro ko, ma le idee cominciano a farsi chiare

Dopo Cittadella-Reggina la prima idea che vale la pena sottolineare in casa amaranto è che non è un momento fortunato. Gli avversari la metto all’incrocio dei pali, beneficiando di autogol e di episodi favorevoli. Il vento soffia poco a spingere gli amaranto, a partire da decisioni arbitrali che non lasciano soddisfatti. Servirebbe, dunque, essere più forti della sfortuna, ma in questa fase la squadra di Pippo Inzaghi non ce la fa.

Molto sta anche nelle altre due evidenze che provengono dal campo. La prima è che c’è un chiaro dislivello tecnico tra i primi undici che vanno in campo e la squadra che gioca dopo le cinque sostituzioni. Non è una critica verso chi subentra, spesso giocatori validi. Tuttavia, cosa è avere Hernani, Menez e Rivas al top della brillantezza come nella prima frazione, un’altra non averli. Gennaio si immaginava potesse essere il mercato che potesse dare qualche alternativa in più. Non è arrivata per le ragioni che tutti sanno e non per mancanza di volontà e disponibilità, Bisogna farsene una ragione.

La terza è che proprio per il secondo motivo può essere utile per spiegare che, a volte, la manca<a di risultati dipende anche da limiti. Quelli che per tutto il girone d’andata sono stati mascherati da un andamento al di sopra delle proprie possibilità. Questo, però, non deve giustificare le sconfitte, considerato che quella amaranto resta una buona squadra che ha la possibilità di ritrovare un buon ruolino di marcia.

Subscribe
Notificami
guest

20 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Un tifoso amaranto
Un tifoso amaranto
1 anno fa

Io dico che togliere attacco e centrocampo per mettere altri difensori sia ingenuo per 3 motivi: 1) non possiamo mettere 10 difensori, perchè non abbiamo la panchina del real madrid 2) non tutti si stancano, rivas almeno poteva giocare fino al 90′. 3) Se mettono altri attaccanti ci fanno altri goal, anche perché Fabbian era centrocampista e non difensore.
Poi contini non dovrebbe giocare titolare manco in eccellenza, anche perché è meglio Colombi. Poi è solo un uomo in meno, al massimo aggiugeva un altro difensore, ma non così tanti. A sto punto l’obbiettivo non è la serie a, ma la salvezza.

Alessandro
Alessandro
1 anno fa

Leggo i commenti di alcuni tifosi e mi viene mal di pancia: isteria di Inzaghi, Contini non buono, Gori incapace, speriamo che pagano le tasse…ma quanta ipocrisia, guardate che così facendo la gente molla si stufa e lascia Reggio…..un po’ di ringraziamenti no? Che almeno siamo qui a discutere di secondo terzo posto, anzi che piangere per la scomparsa evitata grazie a Saladini taibi e cc? Bho non capisco…

Paola Cavicchiolo
Paola Cavicchiolo
1 anno fa

Anche l’isterismo di Inzaghi non è da sottovalutare….

Angelo
Angelo
1 anno fa

Per tornare a vincere basta rimettere al suo posto Colombi che lui era l’allenatore in campo. Contini non sa aiutare la difesa

Agostino
Agostino
1 anno fa

Gori ha avuto la palla per vincere la partita a Cittadella ma non è capace!

Roby
Roby
1 anno fa

L unica certezza è che speriamo che pagano le tasse , che i debiti passati e quelli futuri ammontano ad una montagna

Attilio
Attilio
1 anno fa

è anche vero che abbiamo preso gol (il cosiddetto tiro della domenica da fuori area) dopo pochi secondi dalla ripresa il che ha galvanizzato al massimo il Citta mentre la paura è subentrata nella testa dei nostri giocatori

Un Tifoso
Un Tifoso
1 anno fa
Reply to  Attilio

Stai vincendo ancora 2-1, in 10 te la puoi giocare… la paura l’ha creata Inzaghi con i suoi cambi assurdi. Ora non sto dicendo che sia un incapace, ma se uno sbaglia i cambi li sbaglia e se ne prende atto, può capitare ed è capitato anche ad allenatori più quotati.

Gaetano Zoccali
Gaetano Zoccali
1 anno fa

Non è possibile sbagliare sempre portiere, si è tolto Ravaglia per prenderne uno più scarso, si è mandato via Santander e ci teniamo un Gori, eccetera, se non si poteva migliorare, almeno non si doveva peggiorare, ma diciamo la verità, i nostri giocatori non li voleva nessuno (Lotacono, Ricci, e così via)

Un Tifoso
Un Tifoso
1 anno fa

Loiacono in C ancora potrebbe giocare tranquillamente, Ricci ci credo che non lo vuole nessuno, non è buono manco per la Gioiese.

Rocco89
Rocco89
1 anno fa
Reply to  Un Tifoso

Camporese e Ricci ci poteva servire in questo momento , peccato sono infortunati da un mese e le abbiamo perso tutte.
Potevano dare profondità ai cambi così come Galabinov

Antonino Sergi
Antonino Sergi
1 anno fa

Se il problema fosse Inzaghi basterebbe mandare qualche stratega da tastiera a guidare la Reggina. Guarda caso , è sempre lo stesso tecnico che ha fatto sfracelli nel girone di andata e che tutti osannavano. La verità l’avevano adombrata in molti nei momenti felici: chissà se la Reggina , senza preparazione, potrà reggere anche nel ritorno? Ha avuto un calo evidente , ma malgrado tutto, avrebbe potuto vincere almeno tre delle partite perse. Adesso è subentrato anche un clima di sfiducia, che i cosiddetti supporter stanno accentuando .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Parole sante. Altre considerazioni, oltre queste, sono figlie dell’ignoranza, delle proprie frustrazioni e della mala fede. Tutto qui

Demetrio
Demetrio
1 anno fa

Ancora una nuova partita con errori tecno- tattici da parte dell’allenatore. Contro il Pisa sostituzione di Gagliolo con un terzino destro( Pierozzi) sulla sinistra
Mentre contro il Cittadella ha smembrato la squadra togliendo gli esterni veloci (Rivas e Canotto ) non permettendo alla squadra di ripartire e consentendo al Cittadella di pressare schiacciandoci nella nostra area.
Inoltre c’è da confermare l’arbitraggio scientificamente negativo nelle misure adottate contro Fabbian.

Enzo
Enzo
1 anno fa
Reply to  Demetrio

Ritengo ingeneroso colpevolizzare Inzaghi:nel girone di andata era un fenomeno e non é possibile che adesso sia un brocco.Tuttavia sono d’accordo con Demetrio:non si tolgono Rivas e Canotto, unici a puntare l’uomo in caso di ripartenza.Stavolta il mister ,probabilmente é andato in palla con cambi assolutamente poco ragionati. Una domanda:ma Galabinov riesce a giocare 90′ con la Primavera, ma non viene convocato per la prima squadra, neanche per giocare 15′. Qualcuno in societá puó rispondere?Comunque guardiamo il bicchiere mezzo pieno:nonostante le ultime sconfitte siamo pienamente lí in alto.

Benedetto
Benedetto
1 anno fa
Reply to  Enzo

Esatto adesso sono tutti diventati allenatori…

Gigio
Gigio
1 anno fa
Reply to  Demetrio

Finalmente uno che di calcio ne capisce!!! Guardatevi Bari Cagliari e modena genoa… come si difende con un uomo in meno. Altro che il signor Pippo… che va nel panico togliendo canotto, rivas, Hernani, Ménez. A dimenticavo ha inserito Gori 😂😂😂

Benedetto
Benedetto
1 anno fa
Reply to  Gigio

Adesso siamo diventati tutti allenatori..ma per favore finitela a lamentarvi sempre..Forza Reggina

Sergio
Sergio
1 anno fa

È una buona squadra ma ieri è stato un suicidio tecnico tattico di inzaghi che resta un buon allenatore..bisogna essere obiettivi.tutti possiamo sbagliare

Lonewolf
Lonewolf
1 anno fa
Reply to  Sergio

…importante è non perseverare. Ma, aldilà delle battute, concordo con quanto detto sopra. Non si possono levare Rivas e Canotto che ancora avevano benzina nel serbatoio e tanto da dare. Ma anche Menez troppo presto, lascialo avanti e digli di dare tutto quello che può, poi metterai di sicuro un altro attaccante ma non Ricci per cortesia. È un chiodo piantato, mi dispiace per il ragazzo ma non lo vedo proprio lì davanti (a parte il fatto che non è cercato dai compagni e comunque non fa niente per farsi cercare con qualche cross dai compagni. È grosso e cogl… . Deve maturare, in serie C però…). In conclusione queste sono esternazioni da tifoso. Non faccio di sicuro l’allenatore, per me è solo Forza Reggina e, a che se non si combatterà per andare in A …DIGNITÀ

Articoli correlati

La formazione amaranto è quasi già sicura del quarto posto...
Il portiere spagnolo gioca titolare da qualche settimana, da quando è stata messa in archivio...
La Curva non fa mai mancare il proprio tifo incessante nei confronti della squadra...

Dal Network

La squadra è ormai ad un livello che le consente di vincere praticamente tutte le...

L’incontro tra Maiello e Zola: una storia di perdono e riconciliazione. In una domenica che...

Nuova formula per la competizione che un tempo metteva di fronte la squadra che vinceva...

Altre notizie

Tifo Reggina