Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Reggina-Sudtirol: la mano di Bisoli per gli altoatesini e la specializzazione in pareggi

Bisoli ha fatto svoltare la squadra biancorossa dopo un inizio difficile

35 partite: 14 vittorie, 16 pareggi e 5 vittorie. Lo score di Pierpaolo Bisoli sulla panchina del Sudtirol ha messo gli altoatesini nelle condizioni di andare a giocarsi i play off per la Serie A da matricola assoluta. Il tecnico di Porretta Terme ha di fatto cambiato in maniera decisiva le sorti della stagione degli altoatesini che avevano iniziato malissimo.

La proiezione della media punti di Bisoli sull’intero campionato è di 63 punti. Solo due meno del Bari, arrivato terza. Tuttavia, nelle ultime settimane ha subito un deciso calo di rendimento nella marcia generale. Anche per effetto di un calendario che si è fatto più complicato.

Dopo la vittoria ottenuta contro la Spal il 18 marzo ha giocato otto partite in cui, tra le altre, ha affrontato il Cagliari, il Bari, il Frosinone ed il Genoa. Con il livello degli avversari che si è alzato la squadra bianorossa ha faticato un po’ di più mettendo insieme sette punti in otto partite.

Attenzione, però, ai risultati contro le big: 1-1 con il Cagliari, 0-1 a sfavore con il Bari, 0-0 con il Frosinone e 0-0 con il Genoa. Sarebbe stato 0-0 con i pugliesi, se gli uomini di Mignani non avessero trovato il gol vittoria al 93′.A testimonianza di come la squadra, grazie alla sua tenuta difensiva, riesce spesso e volentieri a congelare le partite. E si che, a Bolzano, alla Reggina servirà solo vincere.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News