Tifo Reggina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lfa Reggio Calabria, Trocini: “Canicattì squadra di categoria. Ci saranno Porcino e Zanchi”

Il tecnico sarà però costretto a rinunciare al capitano Barillà ma anche a Rosseti e Zucco

Alla vigilia della trasferta di Canicattì mister Trocini ha incontrato la stampa. Il tecnico ha parlato innanzitutto della famosa “quadra” che sta ancora cercando: “La prima cosa che voglio fare e che un allenatore deve sempre fare è proteggere la squadra. Questo è il mio intento, lo è sempre stato, metterci la faccia quando le cose non vanno bene per tutelare i ragazzi. Poi comunque ci si confronta con lo spogliatoio e si cercano soluzioni. Oggi anche i ragazzi devono prendersi le loro responsabilità, dimostrare di essere all’altezza di questa maglia”. 

Sulle parole di Ballarino in settimana: “In merito alla conferenza del direttore Ballarino sono consapevole della fiducia che tutta la società ha in me. Sono anche consapevole che i risultati debbano cambiare e sento e mi prendo questa responsabilità e lavoriamo per migliorarci”.

Quindi testa alla gara di domenica, chi rientra e chi no? “Zanchi è rintrtato e sarà convocato, anche Porcino è a disposizione. Entrambi ci daranno uan grossa mano. Perdiamo però Barillà che non ha recuperato, Rosseti ha accusato un problema nel primo tempo di domenica scorsa e non ci sarà come non ci sarà neanche Zucco che ha accusato un problema muscolare in settimana”.

Porcino dove può giocare? E Simonetta è pronto?: “Porcino è un giocatore di qualità può fare il terzino, l’esterno di centrocampo, la mezzala. Simonetta sta seguendo un percorso di crescita che lo deve portare ad essere più con noi. Arriverà il suo tempo perché è sveglio e bravo”.

Sul Canicattì, prossimo avversario: “Il Canicattì è squadra di categoria, che ti lascia poco spazio su un campo in sintetico piuttosto stretto come dimensioni. Avversario che va rispettato. Noi ci arriviamo nella maniera giusta. Tutti ci siamo presi le nostre responsabilità e ora è il momento che anche i giocatori diano risposte chiare”. 

Risposte che mancano soprattutto in casa: “I numeri sono indiscutibili. Abbiamo perso solo in casa quest’anno e questa cosa ci fa male. Sicuramente è una questione di personalità che dobbiamo tirare fuori di più perché la piazza lo merita. Ci è mancata cattiveria in questo senso. Sono convinto che riusciremo ad invertire questo trend perchè il Granillo è casa nostra”.

Sulle possibili mosse di mercato: “Con la società ci confrontiamo sempre. Sicuramente ci saranno movimenti in entrata e in uscita, sappiamo dove intervenire. Il mio primo obiettivo però è parlare di campo e pensare ai risultati”.

Intanto è andato via Ricci, uno di quelli arrivati in pompa magna pochi mesi fa: “Ricci voleva essere protagonista, voleva giocare perchè lo ha sempre fatto. Ha pagato più di altri un impatto non ottimale, ha patito la condizione più di altri. Manuel ha chiesto di andare a giocare, voleva giocare sempre e quindi abbiamo deciso di lasciarlo andare. In merito a Martinez , lui è un titolare, è un leader, è un riferimento. Soffre per questa situazione ma questa è la regola di questa categoria che lui ha accettato. Mi dispiace ma anche se non scende in campo resta un leader fuori”. 

 

 

 

 

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

certo l’attuale lfa non è di categoria semplicemente non è una squadra….la ‘Reggina’ ha una storia che appartiene a Reggio Calabria , al suo popolo non certo a ……. , ognuno ha libertà di
definizione 😉 , amministratori 😪

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Caro Mister anche x noi domani sarà dura

Articoli correlati

"Contento per Provazza, ci aspettiamo molto da lui. Deve essere più continuo"...
Arriva la reazione amaranto dopo la pessima prova di Sant’Agata ...
Amaranto vogliosi di fare propria la posta in palio, ma la sfida è in equilibrio...

Dal Network

L’incontro tra Maiello e Zola: una storia di perdono e riconciliazione. In una domenica che...

Nuova formula per la competizione che un tempo metteva di fronte la squadra che vinceva...

Protagonista con gli Azzurri che hanno sorpreso a Euro 2020 mancando poi la qualificazione ai...

Tifo Reggina