Resta in contatto

News

Juve Stabia-Virtus Entella, rissa a fine gara: un ex Reggina finisce in ospedale

Serata rocambolesca in quel di Castellammare di Stabia, dove il match di Serie B è stato sporcato da un gesto lontano anni luce dal gioco del calcio

E’ letteralmente degenerato il finale di gara della sfida tra Juve Stabia e Virtus Entella, giocatasi nella serata di ieri e terminata 1-1. Al 54′, in seguito ad un contrasto di gioco vengono espulsi Coppolaro (Entella) e Canotto (Juve Stabia), i quali non se le mandano di certo a dire. Qui si accende una mini rissa, che coinvolge anche alcuni elementi degli staff delle due squadre prima che venga riportata la calma.

Finita la partita, Coppolaro e Canotto si incrociano nuovamente, vengono separati da un uomo in servizio sul campo, il quale a sua volta, viene spinto da un membro dello staff di Caserta, Pasquale D’Inverno, che colpisce con un pugno l’ex Reggina Mauro Coppolaro, poi trasportato in ospedale ma senza aver riportato ferite gravi (tanto da essere ripartito la sera stessa insieme alla squadra alla volta della Liguria).

Alla scena hanno assistito anche le forze dell’ordine ed un delegato della Lega, mentre Coppolaro (che in riva allo Stretto ha militato nelle giovanili amaranto esordendo anche in prima squadra in Serie B) e l’Entella sarebbero intenzionati a sporgere denuncia.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a REGGIO CALABRIA su Sì!Happy

Altro da News