Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Reggina: come la Serie B ha alzato il tiro negli ultimi anni

Un campionato ricco di grandi piazze  e lo dicono i numeri

La Reggina ha una buona rosa. Tuttavia, non è dato sapere se sarà così forte da poter duellare fino alla fine per obiettivi importanti. E non è tanto un limite dell’organico, quanto dell’elevata competitività del torneo. Anche se va detto che, fino ad ora, la squadra di Inzaghi ha addirittura meno punti di quel che avrebbe meritato.

Ci sono pochi dubbi anche sul fatto che, con una squadra del genere, nei campionati scorsi la squadra amaranto sarebbe stata certamente tra le due o tre più forti. Ma questa è una stagione particolare, ricca di grandi piazze e da parametri che lo raccontano in maniera inequivocabile.

Un esempio? Quello relativo agli spettatori.

La Reggina ha oltre 12.000 spettatori di media. Un numero che dal 2017-2018, sarebbe sempre stato il migliore per affluenza negli stadi. Da quei 15.610 offerto da una piazza grande come Bari, solo il Lecce del 2018-2019 avrebbe potuto contare su quei numeri.

Quest’anno, invece, l’encomabile tifoseria amaranto è solo al quinto posto. Davanti ci sono sempre il Bari (quasi 28.000 spettatori d media), il Genoa (circa 25.000), il Palermo (19.174) e il Cagliari (13.0001).

Realtà con un bacino demografico significativamente superiore rispetto a Reggio Calabria che si mette comunque dietro una piazza come Parma, oggi al quinto posto).

Serie B: classifica tifosi in trasferta, numeri da big assoluta per la Reggina: la graduatoria

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti