Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, il ritorno della vecchia guardia? O quel che ne resta…

Bianchi e Bellomo potrebbero trovare a Pisa un posto da titolare, in una squadra che ha ormai un’anima diversa da quella della passata stagione

Il campionato strepitoso della passata stagione aveva un po’ illuso tutti che si potesse prendere una corazzata di C e portarla in B come se nulla fosse. L’impatto con la cadetteria ha spiegato in maniera considerevole quanto tra le due dimensioni ci sia una considerevole discrepanza di valori tecnici e fisici.

Non è un caso che il mercato di gennaio abbia praticamente spazzato buona parte di ciò che restava della vecchia guardia. Di quegli “incredibles” che hanno fatto sognare una città intera e che resteranno per sempre nel cuore dei tifosi.

Qualcosa, però, nell’ambito dell’organico c’è ancora. C’è Loiacono, ma ci sono anche Bellomo e Bianchi. Due calciatori che, in vista del turnover previsto da Baroni, potrebbero essere chiamati in causa dopo aver lasciato, nelle ultime settimane, il ruolo di protagonisti a chi è arrivato da meno tempo.

La Reggina, però, può puntare sulla loro affidabilità.  Lo può fare in questo momento dove si sta per entrare in una fase cruciale del campionato.  Ripartire dopo una sconfitta che ha interrotto una serie utile è sempre uno dei riscontri più temuti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti